Che cosa sogna l’acqua che dorme? (TO)

Percorso di: Il Menu della Poesia Artisti coinvolti: Anna Charlotte Barbera, Giovanni Anzaldo, Jacopo Squizzato

Dove si trova il percorso: Torino

N° Tappe: 6 Durata percorso: 1,5 h Info stradali: Asfaltata 70% Terra 30% Livello di difficoltà: facile


Referente: Anna Charlotte Barbera - info@ilmenudellapoesia.com


Dalle Porte Palatine al Lungo Dora, passando per i Murazzi e il Lungo Po. Protagonista è l'acqua, che vi accompagnerà col suo fluire in una passeggiata in bicicletta lungo le rive (e le derive) della città. Un percorso poetico e a tratti irriverente, con musiche da Richter ai Subsonica.


 

Gli Artisti

Anna Charlotte Barbera


Attrice, speaker e doppiatrice. Co-fondatrice del progetto Il Menu della Poesia e dell'omonima associazione culturale.

Laureata in Comunicazione per le Istituzioni e le Imprese nel 2011 e diplomata al Teatro Stabile di Torino nel 2012.

In teatro è stata diretta fra gli altri da Valter Malosti, Elonora D’Urso, Mikolaj Bielskij, Maurizio Panici, Marco Lorenzi, Giuliano Scarpinato.

Per il piccolo schermo ha collaborato con Tiziana Aristarco, Alessandro Sampaoli e Gianluca Maria Tavarelli.

Nel 2020 vince il concorso Actors&Poetry per la sezione attori/doppiatori.

Nel 2018 vince il premio teatrale nazionale Franco Angrisano come miglior attrice e il premio nazionale Gino Cervi classificandosi al 3° posto.





Giovanni Alzano


Attore, regista, sceneggiatore.

Classe 1987, nasce e si forma a Torino alla Scuola del Teatro Stabile fondata da Luca Ronconi e diretta da Mauro Avogadro. Con lo spettacolo “Roman e il suo cucciolo” di Alessandro Gassman vince il premio “Ubu” come migliore attore under 30 nel 2010 e il “Golden Graal” nel 2012 nella categoria

Migliore attore drammatico. Nello stesso anno fa parte del cast di “Romanzo di una strage” che sancisce il suo esordio al cinema. Il 2013 è l'anno di “Razzabastarda” con cui vincerà il premio “Gallio” come

Migliore Attore. Un anno dopo entra nel cast principale de “Il capitale umano” di Paolo Virzì, ruolo che gli porterà il “premio Kinèo giovani rivelazioni” alla 71 edizione del festival del cinema di Venezia. Nel 2014 è la volta di “Mi chiamo Maya”di Tommaso Agnese, e in quello de “L'attesa” in cui recita accanto a Juliette Binoche. Nel 2016 è impegnato sul set di Laura Morante (Assolo), e Fiorella Infascelli (Era d'estate).

Anzaldo esordisce alla regia e alla sceneggiatura con “Sullo stress del piccione”, spettacolo teatrale del 2014 che racconta la storia di quattro giovani sognatori e che nel 2016 diviene un